Ucraina, frana in una miniera abusiva: trovati 6 cadaveri

Pubblicato il 6 Marzo 2012 11:52 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2012 11:55

KIEV – Non c'è stato scampo per i sei minatori travolti dal crollo di una volta in una miniera di carbone abusiva vicino alla città di Ienkiieve, nell'Ucraina orientale. Dopo sei giorni di ricerche, i soccorritori hanno rinvenuto oggi i loro cadaveri. Il 2 marzo la polizia ha arrestato una persona con l'accusa di aver organizzato i lavori per lo sfruttamento della miniera abusiva.

Nelle miniere di carbone ucraine le attrezzature sono spesso obsolete e le misure di sicurezza inadeguate, e per questa ragione non sono rari gli incidenti, a volte anche mortali.

Nell'ex repubblica sovietica, inoltre, esistono moltissimi giacimenti da cui si estrae carbone abusivamente e con livelli di sicurezza ancora più bassi di quelli delle miniere, sia statali che private, legalmente riconosciute.