Un tumore nel cervello, altro che nuovi denti, sorpresa valsa la vita per una inglese in Turchia

Un tumore nel cervello, altro che nuovi denti, sorpresa valsa la vita per una infermiera inglese, recatasi in Turchia per un impianto dentario

di Maria Vittoria Prest
Pubblicato il 27 Novembre 2022 - 09:30 OLTRE 6 MESI FA
Un tumore nel cervello, altro che nuovi denti, sorpresa valsa la vita per una infermiera inglese, recatasi in Turchia per un impianto dentario

Un tumore nel cervello, altro che nuovi denti, sorpresa valsa la vita per una infermiera inglese, recatasi in Turchia per un impianto dentario

Un tumore nel cervello, grosso come un pugno, altro che nuovi denti. La sorpresa è valsa la salvezza e la vita per una infermiera inglese, recatasi in Turchia per un impianto dentario a basso costo.

La donna, una infermiera inglese specializzata in salute mentale, si era recata in Turchia per un ritocco ai denti da spendere poco, 9.000 euro. Invece  la hanno operata d’urgenza per un tumore al cervello di 4,5 cm. “Mi hanno salvato la vita, volevo solo un sorriso più dritto ma ora non ringrazierò mai abbastanza quei medici”.

Secondo i medici la donna aveva solo il 25% di possibilità di sopravvivere all’operazione.

Protagonista della vicenda è Lisa Robinson, 44 anni, infermiera specializzata in salute mentale, vive nella contea di Durham con il compagno Michael, 56 anni, capo turno in un impianto chimico e le figlie Jade, 24 anni, e Leah, 18 anni.

Era arrivata da sola in Turchia pochi giorni prima, il 24 giugno. Consultando i social media aveva visto gli ottimi risultati pubblicizzati da parte di persone che si erano recate in quel paese per sottoporsi a cure dentali. Così la decisione di partire.

La vita di Lisa sino a quel momento era andata benissimo. Frequentava la palestra, amava il suo lavoro di infermiera, le due bellissime figlie ed aveva un ottimo rapporto con il compagno Michael. Stava per iniziare un nuovo lavoro ma prima voleva risolvere un’insicurezza di tutta la vita facendosi rifare i denti.

Ad Antalya, in Turchia, l’infermiera va direttamente alla clinica Magic Smile Turkey per un impianto dentale.  

Quando entra in clinica, Lisa ha un collasso e sviene. La trasferiscono immediatamente in ospedale dove una risonanza magnetica rivela un tumore cerebrale glioblastoma di 4,5 cm e un’emorragia che richiedeva un intervento chirurgico immediato.

Quando Lisa riapre gli occhi si ritrova in terapia intensiva, dopo un’operazione d’emergenza di 13 ore: le era stato asportato la maggior parte di un tumore al cervello grande come un pugno.

Tornata in Inghilterra viene portata direttamente al Royal Victoria Infirmary dove un medico diagnostica un cancro di grado 4 al cervello. Il cancro è aggressivo ed incurabile ma trattabile.

Così, Lisa inizia immediatamente le terapie.

Oltre a dover affrontare un percorso difficile, l’infermiera ha saputo che la sua assicurazione medica non copriva le spese di ricovero in Turchia perché non aveva dichiarato di aver cercato aiuto per il mal di testa prima del viaggio.

La sorella Sharon ha, dunque, deciso di creare la pagina JustGiving per raccogliere i fondi per le spese mediche – ha già raggiunto quasi 23.000 sterline (il debito supera le 45mila sterline). Organizzano anche passeggiate sponsorizzate, giornate di divertimento in famiglia e lotterie per raccogliere il più possibile.

 

 

https://www.thesun.co.uk/fabulous/19456304/turkey-teeth-cancer/