Abbiategrasso, chirurgo estetico non pagava le tasse: sequestrata la casa

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2013 15:39 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2013 15:39
Abbiategrasso, chirurgo estetico non pagava le tasse: sequestrata la casa

Abbiategrasso, chirurgo estetico non pagava le tasse: sequestrata la casa

MILANO – Esercitava in diverse cliniche della Lombardia, da svariati anni, con tanto di regolari fatture rilasciate ai clienti. Salvo poi non dichiarare nulla al Fisco, almeno da cinque anni a questa parte. Così un chirurgo estetico di Abbiategrasso è stato scoperto dalla GdF di Milano, dopo una verifica fiscale, e denunciato insieme alla moglie.

I compensi ricevuti ammontano a 1,1 milioni di euro ricevuti con bonifici, assegni o in contanti e poi versati nei conti correnti intestati a lui e alla moglie. Chirurgo e consorte sono stati denunciati per il reato di ”omessa dichiarazione dei redditi e di ricettazione per aver ricevuto somme di denaro provenienti dall’attività professionale del marito non confluite in dichiarazione”.

Oltre all’appartamento della coppia, sequestri preventivi sono stati disposti anche su due autovetture a loro intestate e sul saldo dei conti correnti a loro riconducibili, fino all’ammontare dell’imposta evasa calcolata in 443 mila euro.