Alimentare: la Lombardia chiede lo stato di crisi per il settore suinicolo

Pubblicato il 4 Marzo 2011 19:01 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2011 20:10

MILANO – Lo stato di crisi per il settore suinicolo è stato richiesto dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e dall’assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani in una lettera congiunta inviata al ministro delle Politiche agricole Giancarlo Galan. Formigoni e De Capitani, si legge in una nota della Regione, portano all’attenzione del Governo le legittime preoccupazioni del sistema agricolo lombardo per la condizione in cui versano gli imprenditori suinicoli, che non esitano a definire ”insostenibile”. Per questo, prosegue la nota, viene chiesta al ministro Galan una sua valutazione, con la certezza dell’attenzione e della considerazione del ministro e del Governo per un settore che certamente è radicato nella Pianura padana, e in particolare in Lombardia, ma che è strategico per tutto il sistema agricolo e alimentare nazionale.