Andrea Loris Stival, Pomeriggio 5 e la misteriosa sagoma nei filmati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2015 13:08 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2015 13:08
Andrea Loris Stival, Pomeriggio 5 e la misteriosa sagoma nei filmati

Andrea Loris Stival, Pomeriggio 5 e la misteriosa sagoma nei filmati

ROMA – La sagoma che compare nei filmati di Santa Croce Camerina potrebbe essere quella del piccolo Andrea Loris Stival, ucciso lo scorso 29 novembre. A dirlo è Pomeriggio 5, il programma televisivo condotto da Barbara D’Urso. Intanto Veronica Panarello, la mamma di Loris, resta in carcere con l’accusa di aver ucciso il figlioletto di 8 anni.

La scorsa settimana, riguardando i filmati, si è pensato che la sagoma del bimbo che si intravede potesse essere non quella di Loris, ma quella di un suo compagne di classe. Nell’ultima puntata di Pomeriggio 5 la sorella del compagno di classe di Loris, di origini albanesi, smentisce che possa trattarsi di lui:

“Quella mattina mio fratello è andato a scuola, l’ho accompagnato all’ingresso alle 8 e 30 e l’ho visto entrare. Mio fratello era un compagno di classe di Loris, ma quella mattina non l’ha mai incontrato”.

La testimonianza potrebbe aggravare la posizione di Veronica, la mamma di Loris, rinchiusa nel carcere Petrusa di Agrigento, che continua a dirsi innocente e sostiene che a farla sospettare dell’omicidio siano state le parole della madre e della sorella, che fin dall’inizio dell’inchiesta hanno insinuato la sua colpevolezza.

(Foto Ansa)