Biscotti alla marijuana, zio e nipote 9 anni in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Agosto 2015 12:14 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2015 13:11
Biscotti alla marijuana, nonno e nipote 9 anni in ospedale

Biscotti alla marijuana, nonno e nipote 9 anni in ospedale

AREZZO – Zio e nipote di nove anni finiscono in ospedale dopo una merenda a base di biscotti e Coca Cola. Succede a Montevarchi in provincia di Arezzo e la colpa, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, sarebbe dello zio che per distrazione avrebbe mescolato i normali biscotti con altri, fatti con marijuana che gli erano stati dati da un amico.

Scrive il Corriere: Protagonisti un quarantenne e il nipote di nove anni finiti all’ospedale dopo aver accusato entrambi malori. Le analisi del sangue hanno evidenziato la presenza di cannabinoidi e, le conseguenti analisi sui biscotti, hanno individuato la droga. Secondo le prime indagini della polizia di Montevarchi, la droga sarebbe stata aggiunta all’impasto dei biscotti da un amico di famiglia ma il «nonno» avrebbe sbagliato confezione aggiungendola ai normali biscotti da offrire al nipote. L’amico di famiglia è stato raggiunto da un avviso di garanzie ma le indagini continuano e non sono esclusi altri provvedimenti. Nessuna droga invece nelle bevande. Solo bollicine, per fortuna.