Dà la caccia a uno scarafaggio con l’acol, incendia la casa

Pubblicato il 6 Giugno 2010 1:40 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2010 20:18

Ha dato la ‘caccia’ a un grosso scarafaggio in casa e ha tentato di dargli fuoco utilizzando, come combustibile, dell’alcol, ma ha incendiato l’appartamento: panico fra i vicini, due squadre dei vigili del fuoco al lavoro oltre ai carabinieri, appartamento distrutto e giudicato inagibile dai pompieri, padrone di casa all’ospedale in osservazione.

E’ accaduto a Lugagnano in Val d’Arda, nel Piacentino. Protagonista della vicenda è un pensionato romagnolo di 61 anni, che vive nel centro del comune valdardese.

L’uomo si era svegliato poco prima delle 4 del mattino, infastidito dalla presenza del grosso insetto. Ha preso una bottiglia di alcol e ha inseguito lo scarafaggio vicino a una parete, spruzzandogli il liquido infiammabile.

Subito dopo il pensionato ha dato fuoco all’alcool, con il risultato che le fiamme hanno immediatamente avvolto parete in legno, frigorifero e altri mobili. L’uomo ha subito gridato aiuto, svegliando i vicini; le fiamme sono poi state domate dai vigili del fuoco, giunti da Fiorenzuola.