Camorra. Giuseppe Cristarelli si uccide a Tor di Quinto per non essere arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2014 9:29 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2014 12:08
Camorra. Polizia sta per arrestarlo, uomo si uccide a Tor di Quinto

Camorra. Polizia sta per arrestarlo, uomo si uccide a Tor di Quinto

ROMA – Giuseppe Cristarelli si è ucciso gettandosi dalla finestra all’arrivo della polizia per non essere arrestato. E’ accaduto all’alba del 22 gennaio a Tor di Quinto, quartiere di Roma.

L’uomo, 43 anni, era un imprenditore di origini campane e una delle 90 persone colpite dall’ordinanza di arresto nell’ambito dell’operazione contro la camorra scattata all’alba in Campania, Lazio e Toscana.

Secondo gli investigatori, si è gettato dal quarto piano della sua abitazione a Roma a via Guido Banti, zona Tor di Quinto, per evitare l’arresto all’arrivo degli agenti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other