Caserta, Asl convoca donna per mammografia. Ma era morta di tumore nel 2003

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Dicembre 2014 11:14 | Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2014 11:14
Caserta, Asl convoca donna per mammografia. Ma era morta di tumore nel 2003

Caserta, Asl convoca donna per mammografia. Ma era morta di tumore nel 2003

CASERTA –  La Asl di Caserta la convoca per una mammografia, ma lei è morta da undici anni. E proprio per un tumore.  

“La Signoria Vostra è invitata a recarsi presso il Distretto 20, Centro Mammografico I liv., in via Tevere a Villa Literno, il giorno 22 dicembre 2014, alle ore 10, per praticare la mammografia. Ricordi di portare con sé il presente invito e l’ultima mammografia se in suo possesso. Se fosse impossibilitata a presentarsi nella data sopra indicata può contattarci per concordare un nuovo appuntamento”,

era il messaggio inviato dall’Azienda sanitaria locale casertana alla signora in questione, racconta Teresa Scalzone sul Mattino. La convocazione faceva parte di una campagna per la diagnosi precoce delle patologie della mammella tramite la mammografia fatta gratuitamente ogni due anni senza prescrizione medica e diretta a tutte le donne tra i 50 e i 69 anni.

Peccato che il caso della signora morta da undici anni non fosse l’unico. Altre donne morte dopo il 2003 sempre nella provincia di Caserta hanno ricevuto la stessa convocazione. Lecito, scrive Scalzone, è il sospetto di statistiche non perfettamente corrispondenti alla realtà. E che magari alcune donne (vive) non l’abbiano ricevuta perché i posti erano pochi e ad essere chiamate erano persone che in realtà erano già morte.