Casltelfranco di Sotto, arrestato presunto killer di Novak Khrystyna, scomparsa a novembre 2020

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 23 Marzo 2021 - 09:50 OLTRE 6 MESI FA
Casltelfranco di Sotto, arrestato presunto killer di Novak Khrystyna, scomparsa a novembre 2020

Casltelfranco di Sotto, arrestato presunto killer di Novak Khrystyna, scomparsa a novembre 2020 (Foto da video)

Castelfranco di Sotto, arrestato il presunto killer di Novak Khrystyna. L’ucraina era scomparsa a novembre nel paese in provincia di Pisa e il suo cadavere non era mai stato ritrovato. Per questo l’uomo è accusato anche di soprressione di cadavere.

Castelfranco di Sotto: arrestato il presunto killer di Novak Khrystyna

La polizia ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 50enne fiorentino. Sarebbe lui il presunto autore dell’omicidio e della soppressione del cadavere di Novak Khrystyna. La 29enne Ucraina di cui era stata denunciata la scomparsa il 9 novembre 2020 a Castelfranco di Sotto

Si tratterebbe, scrive il Tirreno di un vicino di casa della donna. Un vicino che conosceva l’ex fidanzato di Novak.

Novak Khrystyna era scomparsa dopo l’arresto del fidanzato

Novak Khrystyna era scomparsa poche ore dopo l’arresto del suo fidanzato. L’uomo era stato bloccato per porto abusivo d’arma e munizioni, ricettazione e detenzioni di sostanze stupefacenti.

Khystyna e il fidanzato abitavano in una villetta da circa tre mesi, quando è successo tutto questo. Dentro la casa le forze dell’ordine hanno trovato la borsa della ragazza con il passaporto.

A denunciare la scomparsa di Novak erano state due amiche, che erano andate nella villetta visto che lei non rispondeva. Qui avevano trovato il volpino bianco, il cane cui l’ucraina era molto legata.