Consuelo Palmerini, ex campionessa di equitazione: è lei la donna che si è buttata dal cavalcavia a Roma

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 giugno 2018 12:03 | Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2018 12:03
Consuelo Palmerini, è l'ex campionessa di equitazione la donna che si è buttata dal cavalcavia a Roma

Consuelo Palmerini, è l’ex campionessa di equitazione la donna che si è buttata dal cavalcavia a Roma

ROMA – Si chiamava Consuelo Palmerini la donna che lunedì 18 giugno si è lanciata da un cavalcavia della Cassia Bis a Roma. Ex campionessa italiana e istruttrice federale di equitazione, Consuelo Palmerini ha scelto così di porre fine alla sua esistenza. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La tragedia si è consumata a Caster de Ceveri, periferia Nord di Roma, all’altezza del chilometro 4. Non appena si è diffusa la notizia, la bacheca Facebook dell’ex campionessa è stata invasa da centinaia di messaggi di cordoglio.

Il suicidio è al momento ancora una ipotesi, sebbene la più credibile. A insospettire le forze dell’ordine sono le circostanze inaspettate dell’estremo gesto: la nonna non ha lasciato alcun biglietto o messaggio di addio, né in casa né nella sua abitazione a Roma nord.

Consuelo ha parcheggiato l’auto poco distante dal ponte, per poi scavalcare il parapetto e gettarsi sulla trafficatissima Cassia bis. Il corpo della 46enne è finito contro un furgone Fiat Ducato in marcia verso Roma, che l’ha sbalzata via sulla corsia opposta, quella verso Viterbo. Il conducente del camion, dopo l’impatto, è finito il guard rail generando un tamponamento a catena. L’uomo, 68 anni, è stato estratto dalle lamiere dai Vigili del Fuoco ed è stato trasportato al Gemelli in codice giallo.