Coronavirus in Italia, bollettino oggi 28 aprile: 69204 nuovi positivi e 131 morti, -12 pazienti in terapia intensiva

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 28 aprile. Quanti nuovi casi abbiamo e quanti sono i decessi? Tutti i numeri.

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 28 Aprile 2022 - 17:20 OLTRE 6 MESI FA
covid, foto ansa

Coronavirus in Italia, bollettino oggi 28 aprile: 69204 nuovi positivi e 131 morti, -12 pazienti in terapia intensiva (foto Ansa)

Coronavirus in Italia, bollettino di oggi, giovedì 28 aprile. Sono 69204 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 87940. Le vittime sono invece 131, in calo rispetto alle 186 registrate ieri.

Sono 1.248906 le persone attualmente positive al Covid, 14140 in più nelle ultime 24 ore. In totale sono 16.349788 gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 163244. I dimessi e i guariti sono 14.937738, con un incremento di 55773 rispetto a ieri.

Coronavirus in Italia, tasso positività al 15,7%: -12 i pazienti in terapia intensiva

Sono 441.526 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 554.526. Il tasso di positività è al 15,7%, in lieve calo rispetto al 15,8% di ieri. Sono 382 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 12 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 46. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.076, ovvero 79 in meno rispetto a ieri.

Covid in Italia, obbligo mascherine al chiuso fino al 15 giugno anche in locali e musica dal vivo

L’obbligo dell’utilizzo delle mascherine al chiuso sarà prorogato “dal 1 maggio al 15 giugno 2022” anche per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in “locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati”, oltre che in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso. E’ quanto si legge nell’emendamento all’ultimo decreto Covid di marzo approvato in Commissione alla Camera