Cossiga: uomo di 71 anni nuota per 6 ore e dedica l’impresa all’ex presidente

Pubblicato il 11 agosto 2010 18:11 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2010 19:13

Nel 1988 l’allora presidente Cossiga gli conferì una medaglia al valor civile per aver salvato cinque bagnanti che stavano per affogare nelle acque dell’Adriatico: oggi Costanzo Marinucci, settantunenne di Vasto, proprio al presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, in Rianimazione al ”Gemelli”, ha dedicato la sua 55/a impresa in mare, una nuotata di oltre sei ore dalla riserva di Punta Aderci (Chieti) al pontile di Vasto Marina (Chieti).

A Cossiga, Marinucci, docente di matematica in pensione, ha rivolto il pensiero uscendo dall’acqua: ”Fu lui ad assegnarmi la medaglia per aver salvato cinque persone che prendevano il bagno a Punta Penna. Spero vivamente che il presidente possa superare la crisi”.

Con maschera, pinne e una boa di avvistamento legata a una caviglia, Marinucci ha nuotato affrontando correnti avverse in alcuni tratti, ma non si è scoraggiato. La sua impresa è stata seguita dalla riva da centinaia di bagnanti che poi lo hanno accolto con rose rosse e spumante.

Con loro il comandante del Circomare di Vasto, Fabio Occhinegro, e il presidente del Consiglio comunale di Vasto, Giuseppe Forte, che gli ha consegnato una coppa a ricordo della nuova impresa.