Discarica a Bussi: Tar respinge ricorso Montedison, deve rimuovere i rifiuti

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 12:32 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 12:33

bussi-300x200PESCARA – Il Tar di Pescara ha respinto il ricorso della Montedison contro il Ministero dell’Ambiente. Il Ministero lo scorso 13 settembre aveva diffidato l’azienda per la bonifica della megadiscarica dei veleni di Bussi sul Tirino (Pescara). Nella diffida il ministero disponeva che entro 30 giorni la Montedison doveva rimuovere tutti i rifiuti.

L’udienza davanti alla sezione distaccata di Pescara del Tar Abruzzo si era tenuta lo scorso 17 aprile. Il Ministero aveva ingiunto alla Montedison di rimuovere entro 30 giorni i rifiuti tossici dalle aree in cui sono stati sotterrati nei decenni precedenti, in località Tre Monti a Bussi. Sulle vicende di Bussi è in corso in Corte d’Assise a Chieti un processo che riguarda 19 imputati. Il processo ha subito la ricusazione del presidente del collegio ed è in attesa delle nuove date delle udienze.