Fazio: influenza A, pronte 500mila dosi. Le vaccinazioni partiranno entro fine ottobre

Pubblicato il 27 Settembre 2009 - 18:01 OLTRE 6 MESI FA

Il Ministero della Salute ha già a disposizione 500mila dosi del vaccino contro il virus dell’influenza A. Parola del viceministro Ferruccio Fazio a margine, oggi a Milano, di un convegno sul tema, alla festa nazionale del Pdl.

«Abbiamo 500 mila unità del vaccino già pronte – ha sottolineato il viceministro – e le altre dovrebbero arrivare forse anticipando di cinque giorni la data del 15 novembre. Le vaccinazioni per i lavoratori dei servizi essenziali inizieranno entro fine ottobre, probabilmente anche prima».

Le stime sui dati per le persone infette dall’influenza A «non sono molto preoccupanti e comunque oggi siamo in grado di gestire al meglio i casi anche gravi» ha spiegato ancora Fazio «Se per ipotesi – ha detto Fazio – l’influenza A colpisse 4 milioni di persone, che corrisponde circa alla popolazione di Roma, la mortalità potrebbe essere di circa 1000-1500 individui. I soggetti che invece si potrebbero ammalare di polmoniti acute sarebbero circa 200-250, quindi sono stime non molto preoccupanti».

In Italia, ha ricordato il vice-ministro, ci sono sette milioni di persone con malattie croniche, gravi o debilitanti, e che per questi motivi «possono risentire in maniera grave del virus».