Gaetano Pecoraro di Piazzapulita picchiato a Forcella: cercava Genny ‘a Carogna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2014 11:32 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 19:50
Giornalista di Piazzapulita picchiato: era alla ricerca di Genny ‘a carogna

Giornalista di Piazzapulita picchiato: era alla ricerca di Genny ‘a carogna (foto da video)

NAPOLI – L’inviato di Piazzapulita Gaetano Pecoraro è andato alla ricerca di Genny ‘a Carogna, il tifoso che avrebbe dato il via libera allo svolgimento della finale di Coppa Italia dopo gli scontri fuori dallo stadio Olimpico.

Un servizio, quello di Pecoraro, che è finito male: recatosi nel quartiere Forcella, è stato picchiato da una persona del posto. Prima però, il giornalista era riuscito ad intervistare Ciro ‘a Carogna, il papà di Genny.

Il tema era quello della maglietta che inneggiava a “Speziale libero“, il tifoso condannato per l’omicidio dell’agente Filippo Raciti dopo il derby siciliano Catania-Palermo del 2007.

Il padre di Genny ‘a Carogna, come il figlio, sostiene che Speziale abbia “solamente” preso a sprangate Raciti, ma non sarebbe stato lui ad ucciderlo. L’uomo ha poi smentito di essere un camorrista, ammettendo però di aver passato quattro anni in carcere.

Clicca qui per guardare la puntata di Piazzapulita.