Il suo cane sporca il marciapiede durante il funerale. Parroco di Genova multato

Pubblicato il 19 maggio 2010 10:13 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2010 10:13

L’inconveniente di avere un cane, si sa, è portarlo fuori a orari impensabili e, cosa ancora più sgradevole, raccogliere i suoi bisogni dal marciapiede. E questa massima vale per tutti: animali di razza o bastardini, proprietari punkabbestia, signore altolocate o preti.

Ed è proprio un prelato l’ultima vittima dei bisogni del suo cane. Don Isidoro Damonte, parroco dei santi Cosma e Damiano a Struppa, a Genova, è stato multato perché il suo fidato amico a quattro zampe si è liberato mentre il prete non poteva andare a recuperare i suoi escrementi. Don Isidoro, infatti, stava celebrando un funerale.