Genova, ragazzo cieco precipita dalle scale e muore: aspettava la madre sul pianerottolo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2019 20:21 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2019 20:53
Genova, precipita dalle scale e muore

Un’ambulanza (Foto archivio ANSA)

GENOVA – Aspettava la mamma sul pianerottolo delle scale e si stavano preparando per uscire, ma è caduto ed è morto dopo un volo di diversi metri. La giovane vittima, un ragazzo di 19 anni, era cieco e aveva problemi motori. A trovare il corpo la madre, in un condominio di via Cantore, nel quartiere di Sampierdarena a Genova, il 20 luglio.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane ipovedente e la madre stavano per uscire di casa. Il ragazzo allora è uscito dall’abitazione per andare a chiamare l’ascensore, ma forse per i suoi problemi motori è inciampato, oppure per un errore ha sbagliato direzione, e così è precipitato per le scale per diversi metri.

Quando la madre l’ha raggiunto sul pianerottolo, l’ha trovato in terra. Sul posto sono arrivati i soccorsi e la polizia, che ha stabilito che si è trattato di un incidente. Ora le forze dell’ordine indagano per ricostruire la dinamica dell’accaduto e per capire se la balaustra a cui il ragazzo si è appoggiato fosse o meno a norma di legge. (Fonte Il Gazzettino)