Gommone intercettato al largo della Calabria: a bordo 18 immigrati

Pubblicato il 25 Marzo 2011 23:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2011 1:20

ROMA – Un guardacoste della Guardia di Finanza del Gruppo Aeronavale di Taranto, in cooperazione con le vedette veloci del Reparto Operativo Aeronavale calabrese del Corpo, ha intercettato e sequestrato questo pomeriggio un gommone d’altura dotato di due potenti motori fuoribordo, individuando poi, a terra, 18 immigrati clandestini.

Era stata la Guardia costiera a segnalare, mentre si trovava ancora in acque internazionali, l’avvicinarsi dell’imbarcazione, analoga ad un’altra sequestrata nell’ultimo mese. Le motovedette hanno poi raggiunto e stretto sotto costa il gommone che, vedendosi senza via di fuga, si e’ diretto sulla spiaggia di ‘ala azzurra’, nel Comune di Bianco (Reggio Calabria). Qui gli scafisti, insieme ai clandestini, si sono dati alla fuga. Poco dopo sono stati rintracciati 18 immigrati, tra cui un minore e tre donne, ma si ritiene che il gruppo fosse composto da circa 25 persone di varie nazionalità nord africane. Sono in corso accertamenti per identificare gli scafisti.