Ivan Zaytsev vaccina la figlia e lo scrive su Facebook: insulti e minacce

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2018 19:15 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2018 8:15
Ivan Zaytsev vaccina la figlia e lo scrive su Facebook: insulti e minacce

Ivan Zaytsev vaccina la figlia e lo scrive su Facebook: insulti e minacce (Foto da Facebook)

MODENA  – Il pallavolista vaccina la figlia e lo annuncia su Facebook. E scatena un’ondata di critiche. E’ un post che ha avuto l’effetto di un detonatore quello pubblicato da Ivan Zaytsev, 29 anni, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] schiacciatore del Modena Volley e della Nazionale italiana, recente acquisto di mercato della squadra gialloblù, che per appeal (ma anche capacità tecniche) andrà a sostituire Earvin Ngapeth.

Sul profilo Facebook dell’atleta è infatti comparso un post nel quale Zaytsev dava notizia di aver vaccinato la figlia piccola. Un evento come tanti, che il pallavolista ha deciso di condividere con queste parole: “E anche il meningococco è fatto, bravissima la mia ragazza”. A corredo una fotografia che lo ritrae insieme alla bambina.

Tanto è bastato per far arrivare decine di messaggi offensivi nei confronti dello sportivo, accusato di essere pro vaccini. Insulti oltre il limite della minaccia e che lo stesso pallavolista ha poi rimosso, in parte. Zaytsev inizialmente aveva anche risposto ad uno di questi commenti: “Io oltre a giocare sono un padre che decide per i suoi figli e un essere umano libero di esprimermi”, le sue parole.

Non sono mancati, ovviamente, anche interventi di sostegno nei confronti del pallavolista, tra cui quello del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Alcuni degli insulti social piovuti addosso al giovane sportivo sono stati ripresi dalla moglie Ashling, sul suo profilo personale, accompagnati dalla frase: “Eppure il cuore è uguale in tutti gli esseri umani”.