Jatinder Kumar, 28 anni, travolto e ucciso in bici: stava rientrando da lavoro

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2015 11:56 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2015 11:56
Jatinder Kumar, 28 anni, travolto e ucciso in bici: stava rientrando da lavoro

Jatinder Kumar, 28 anni, travolto e ucciso in bici: stava rientrando da lavoro

BERGAMO – Stava pedalando verso casa, lungo un tratto non illuminato della Strada Provinciale Francesca (Bergamo) quando un’auto che viaggiava nella stessa direzione è sopraggiunta alle sue spalle e l’ha travolto. E’ morto così Jatinder Kumar, indiano di 28 anni, da 5 anni residente nel nostro Paese. Jatinder viveva a Zanica con lo zio e alcuni lontani parenti. I genitori, entrambi pensionati, erano rimasti in India con le sue tre sorelle minori.

L’incidente è avvenuto lunedì sera poco dopo le 23. Jatinder aveva da poco finito di lavorare in una pizzeria e si era incamminato con la sua bici verso casa. Lo scontro è avvenuto a circa 100 metri dal distributore Union. Alla guida dell’auto c’era un 45enne di Spitano che si è immediatamente fermato a prestare soccorso.

L’indiano è stato sbalzato nel campo che costeggia la strada riportando ferite gravissime. Per circa un’ora i soccorritori del 118 hanno tentato di rianimarlo, ma per lui non c’era più nulla da fare. L’automobilista è stato invece trasportato in ospedale in stato si shock.