Lecce, Massimo Caroppo “il re dell’usura” ferito gravemente in un agguato

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Maggio 2014 1:18 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2014 1:18

carabinieri-gazzellaLECCE – Un pregiudicato leccese di 46 anni, Massimo Caroppo, ribattezzato dalla stampa salentina il ‘re dell’usura’, è stato gravemente ferito al volto e ad un braccio con tre proiettili d’arma da fuoco sparati in un agguato compiuto venerdì sera a Lecce.

L’uomo, col volto sanguinante, ha chiesto aiuto per strada ad una donna che percorreva una via del rione san Ligorio. Due proiettili hanno raggiunto Caroppo al volto, il terzo lo ha colpito ad un avambraccio. L’uomo appartiene ad una nota famiglia di usurai. Indaga la polizia.