Lecce. Studentessa violentata in stazione da due amici

Pubblicato il 22 Novembre 2011 10:23 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2011 10:37

LECCE – Dopo aver bevuto insieme molto alcol, due ragazzi, di 18 e di 19 anni, avrebbero stuprato la loro amica, una studentessa brindisina 16enne, nei bagni della stazione di Lecce. La notizia e' pubblicata oggi su alcuni giornali locali.

La ragazza e' stata trovata da un capotreno completamente ubriaca sul treno in partenza per Bari. Secondo quanto poi ha raccontato alla polizia, la studentessa aveva marinato la scuola per raggiungere Lecce in treno. Una volta in citta' i tre hanno fatto un giro, sempre bevendo birra. Poi, tutti e tre, a fine mattinata sono tornati nella stazione di Lecce. Qui i due amici, entrambi di Brindisi – secondo il racconto della studentessa – avrebbero abusato di lei nei bagni della stazione ferroviaria.

La studentessa, raggiunta a Lecce dai genitori, ha raccontato tutto alla polizia dopo essersi presentata al pronto soccorso dell'ospedale 'Fazzi' di Lecce. Dell'accaduto e' stato informato il pubblico ministero di turno Elsa Valeria Mignone che ha denunciato a piede libero i due ragazzi, in attesa dei risultati di esami medici alla quale e' stata sottoposta la 16enne. Indagini sono in corso da parte degli investigatori della squadra mobile.