Lecco, resti umani e reperti antichi da uno scavo per la rete gas

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Aprile 2014 0:21 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2014 0:22
La chiesa vicino alla quale sono stati trovati i reperti

La chiesa vicino alla quale sono stati trovati i reperti

LECCO – Resti umani di antica origine sono emersi durante uno scavo per la rete del gas, in corso nel quartiere Olate di Lecco, vicino alla locale chiesa parrocchiale. Oltre alle ossa, sono emerse anche diciotto lastre di granito.

Gli operai hanno informato il Comune del ritrovamento e le autorità locali hanno avvertito la soprintendenza di Milano. L’assessore lecchese ai lavori pubblici, Francesca Rota, ha spiegato che le lastre verranno portate in un magazzino comunale in attesa di un esame. Le ossa, sicuramente molto antiche, verranno sottoposte a prelievi e approfondimenti di carattere scientifico per poterle datare con precisione. I lavori nei prossimi giorni proseguiranno ma sotto la supervisione degli archeologi nel caso dovessero emergere altri reperti.