Lite in famiglia per il caro-bollette, 79enne insulta la moglie perché consuma troppo: i figli chiamano la polizia

L'uomo è andato in escandescenza mentre la moglie svolgeva le faccende domestiche, consumando a suo dire troppa acqua e luce.

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Ottobre 2022 - 12:29 OLTRE 6 MESI FA
Lite in famiglia per il caro-bollette, 79enne insulta la moglie perché consuma troppo: i figli chiamano la polizia

Lite in famiglia per il caro-bollette, 79enne insulta la moglie perché consuma troppo: i figli chiamano la polizia (Foto Ansa)

Il caro bollette scatena anche le liti in famiglia, al punto da fare intervenire la polizia. Accade a Perugia, nel quartiere di Madonna Alta dove l’acceso diverbio scoppiato in casa tra un 79enne e sua moglie ha spinto i figli a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Perugia, la lite per il caro-bollette

La collera del 79enne sarebbe esplosa mentre la moglie stava svolgendo alcune faccende domestiche. L’uomo l’avrebbe quindi aggredita verbalmente perché, a suo dire, stava consumando troppa acqua e luce. Sono volati insulti con voce grossa. 

Agli agenti la donna ha poi riferito che il marito, andato su tutte le furie, aveva chiuso anche l’erogazione del gas perché ossessionato dall’arrivo di una bolletta salasso.

Una volta chiarite le ragioni della lite, la polizia ha quindi invitato i due coniugi a rasserenarsi ed evitare nuovi episodi di escandescenza.  

Forse dovresti anche sapere che…