Luca Traini, l’ex fidanzata: “Mai stato violento. Il suo problema è la famiglia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2018 8:46 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2018 8:47
luca traini ex fidanzata

L’arresto di Luca Traini

ROMA – Dopo la tentata strage di Macerata, dove Luca Traini ha sparato ferendo undici persone di colore, ha parlato la sua ex fidanzata, con cui il 28enne aveva avuto una storia lunga otto anni. La ragazza è di Pollenza, lo stesso paese in cui sono state trovate le due valigie contenenti il cadavere a pezzi della 18enne Pamela Mastropietro.

Luca era una persona normalissima – ha raccontato al Resto del Carlino -, con me non aveva comportamenti strani o particolari. Aveva una cultura storica immensa, questo sì, era la sua passione. Ma nel periodo in cui siamo stati fidanzati non è stato mai violento e siamo stati insieme quasi otto anni”.

L’intervistatrice, Lucia Gentili, poi le chiede se è vero che Traini avesse tentato di dare fuoco alla sua auto, o avesse minacciato di farlo perché rifiutava l’idea che la storia d’amore fosse finita.

“Non è assolutamente vero. Io sono qui, la mia macchina pure e sto bene. Ripeto, non ho mai fatto segnalazioni alle forze dell’ordine”.

Si aspettava che il suo ex un giorno o l’altro potesse compiere un gesto come la sparatoria di Macerata? “No, non so che cosa sia successo dopo che ci siamo lasciati, ma il Luca che conoscevo non avrebbe mai fatto una cosa simile. Tutti i problemi di Luca credo debbano ricondursi alla sua situazione familiare. Parte tutto da lì. Sono stati quei problemi a scatenare il resto”.