Maltempo Liguria, treni in tilt: Regione chiederà danni a Trenitalia e Rfi

Pubblicato il 15 Dicembre 2012 18:47 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2012 18:50
Maltempo Liguria, treni in tilt: Regione chiederà danni a Trenitalia e Rfi

Maltempo Liguria, treni in tilt: Regione chiederà danni a Trenitalia e Rfi

GENOVA – La Regione Liguria intende chiedere i danni a Trenitalia e Rfi per i disagi ferroviari avvenuti nella giornata del 14 dicembre per quanto accaduto sulle linee Genova-Milano e Genova-Torino. La circolazione dei treni è andata in tilt a causa della neve e del maltempo.

“Nonostante tutte le procedure avviate, i provvedimenti per contenere i disagi, i piani di emergenza, sono bastate due dita di neve e una galaverna per mandare tutto il sistema in crisi – ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti, Enrico Vesco -. Mi rifiuto di credere che non esista un sistema per impedire che tutto questo avvenga”. Per Vesco, le responsabilità principali sono di Rfi “per aver sottovalutato l’ondata di maltempo, di freddo e di ghiaccio”.

Per questo l’assessore ha convocato lunedì 17 dicembre in Regione Liguria Rfi e Trenitalia “anche per valutare la richiesta di danni aggiuntivi, oltre alle penali previste dal contratto di servizio, da ripetere ogni volta che ci troviamo di fronte a un disservizio enorme come quello a cui sono stati sottoposti i passeggeri che andavano al lavoro in questi giorni” ha detto.