Montecitorio, mammografie gratis in piazza: entrano solo deputate e funzionarie

Pubblicato il 28 settembre 2012 19:41 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 19:42

mammografiaROMA – Giovedì mattina davanti a Montecitorio è stata allestita una grande tenda con medici che offrivano mammografie gratis: in tante signore si sono presentate ma sono state rimandate a casa perché le prenotazioni erano esaurite. In lista c’erano però solo deputate e funzionarie di Montecitorio. La storia la racconta Il Corriere della Sera.

L’iniziativa è stata patrocinata dalla Camera dei deputati, dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio ed è stata mandata una e-mail alle varie agenzie stampa e uffici di Montecitorio, ecco perché sono arrivate così tante adesioni dal Palazzo. Tante che hanno esaurito i posti a disposizione. Perciò quando sono arrivate le comuni cittadine che speravano di farsi uno screening gratis e soprattutto senza le liste d’attesa chilometriche della sanità pubblica, sono rimaste a bocca asciutta.

Diverse sono rimaste a casa, altre sono rimaste lì a protestare e aspettare gli eventi. Alla fine i medici dell’ambulatorio mobile hanno deciso di fare mammografie anche a tutte le signore in fila. “Non aspettavamo una risposta del genere dell’utenza – fanno sapere dall’organizzazione – e poi c’è stato qualche problema di comunicazione, non avevamo una segreteria dedicata all’evento. Comunque avevamo previsto 50 screening, invece ne abbiamo fatti 200”.