Cronaca Italia

Maurizio Rigamonti torna a Parma, il piccolo Leo può rivedere la mamma

rigamonti

Maurizio Rigamonti

PARMA – E’ tornato a Parma Maurizio Rigamonti e con lui ha portato anche il figlio, il piccolo Leo, poi portato in una località segreta dagli agenti della Questura. Padre e figlio erano scomparsi il 3 gennaio scorso a causa dei rapporti burrascosi tra l’uomo e la ex moglie Lura Calder. Rigamonti aveva anche messo su YouTube un video in cui il bambino diceva che il papà era buono, “mentre la mamma…”. Tra i due genitori reciproche accuse di maltrattamenti e abusi, finite anche in tribunale. La mamma, americana, aveva già portato via il bambino negli Stati Uniti.

Attorno alle 17 alla Questura di Parma è arrivato Rigamonti a bordo di un’auto, assieme al dirigente della Squadra Mobile di Parma Enrico Tassi, con loro non c’era il figlio trasferito in una località segreta. Per ora l’uomo resta all’interno dei locali della Questura dove deve rispondere dell’accusa di mancato adempimento dell’ordine del tribunale, oltre ad una eventuale imputazione di sottrazione di minore.

 

 

To Top