Melania Rea, udienza fissata al 30 marzo per la nuova perizia

Pubblicato il 12 Marzo 2012 18:37 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2012 19:39

TERAMO, 12 MAR – Il Gup di Teramo Marina Tommolini ha fissato al 30 marzo l'udienza per il conferimento degli incarichi ai periti Gianluca Bruno (medico legale) e Sara Gino (genetista), entrambi di Torino. Nella stessa udienza saranno ascoltati tre testimoni indicati dalla difesa: il conduttore del cane molecolare (gia' definito inaffidabile dalla Procura), un ragazzo che ha dichiarato di aver visto un uomo vestito di scuro sul pianoro di Colle San Marco (Ascoli Piceno), ma che non ha saputo specificare l'ora, indicando un arco di tempo dalle 10 alle 17; una vedetta del battaglione di Chieti, in servizio vicino al poligono di Ripe di Civitella del Tronto (Teramo) il quale non avrebbe visto l'auto di Parolisi transitare nella zona.

In quella circostanza, dopo le deposizioni, la Procura e le parti civili potranno chiedere prove contrarie e formulare quesiti. Il processo – ha affermato il legale dei Rea, Mauro Gionni – e' di fatto gia' cominciato''.