Meteo, record di caldo al nord Italia: temperature fino a 43 gradi, non accadeva da 100 anni e più

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2019 12:01 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2019 18:44
Meteo, caldo da record al nord Italia: non si registrava da 100 anni

Meteo, record di caldo al nord Italia: temperature fino a 43 gradi, non accadeva da 100 anni

ROMA – Il caldo africano è arrivato e le previsioni meteo vedono temperature fino a 43 gradi, anche al nord Italia. E proprio nel settentrione si registra un caldo da record, con temperature che non si raggiungevano da oltre 100 anni e superiori a quelle dell’afosa estate del 2003. 

Caldo da record al nord Italia

I meteorologi de IlMeteo.it spiegano che il caldo e l’afa si faranno opprimenti e quella dal 24 al 30 giugno potrebbe essere la settimana più bollente di questa estate. Le zone più colpite che segnano il bollino rosso sono la costa tirrenica, il nord ovest e la Sardegna. Le giornate di picco di calore saranno quelle di giovedì 27 e venerdì 28 giugno.

Bollettino rosso: ecco dove scatta l’allerta 3

Secondo l’ultimo aggiornamento del bollettino delle ondate di calore del ministero della Salute, l’allerta di livello 3 (“bollino rosso”) riguarderà giovedì ben 6 città (Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Roma, Rieti) mentre domani per 16 città scatterà l’allerta di livello 2 (“bollino arancione”). Le città sono Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo.

L’allerta 3 indica condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui soggetti a rischio come gli anziani, i bambini e le persone affette da malattie croniche. Sempre giovedì, le temperature percepite raggiungeranno picchi di 36 gradi a Bolzano e a Perugia, di 37 gradi a Roma, di 34 a Brescia e a Rieti.

Temperature massime

Partendo dal Nord Italia le città più calde saranno quelle del Piemonte come Alessandria dove si potranno raggiungere picchi fino a 42-43°C. Seguiranno Vercelli con 40-41°C, Milano, Ferrara, Bologna e Trieste con punte intorno ai 40°C.

La situazione sarà molto difficile anche sulle regioni del Centro. Nelle zone interne della Toscana come a Firenze e Prato sono attesi picchi di 39-40 gradi e anche nelle aree interne della Sardegna. Punte di 37-38°C a Roma fino al nord della Campania.

Afa anche di notte

Anche di notte l’afa si farà sentire in maniera pesante. L’elevato tasso di umidità unito anche alle attuali poche ore di buio, avranno un ruolo fondamentale per il comportamento delle temperature notturne, le quali non riusciranno a scendere più tanto mantenendosi decisamente elevate.

Pausa da sabato 29 giugno: le previsioni meteo

Questa fiammata di caldo avrà un sua pausa, almeno temporanea, da sabato 29 quando le temperature potrebbero perdere qualche punticino al Nord per un primo timido cedimento della rovente bolla africana. In seguito, le temperature torneranno nuovamente a salire in attesa di una prima rinfrescata temporalesca (segnatamente al Nord) attesa soltanto dopo il 3-4 Luglio. (Fonte AGI)