“Mi ha lasciato”. 41 anni, uccide fidanzata di 18. Poi si impicca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2015 22:17 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2015 8:32
"Mi ha lasciato". 41 anni uccide fidanzata di 18, si impicca

“Mi ha lasciato”. 41 anni uccide fidanzata di 18, si impicca

BRESCIA – “Mi ha lasciato”, ha scritto in una lettera. Poi ha ucciso la sua ex fidanzata, una ragazza moldava di 18 anni, e si è impiccato. Omicidio-suicidio a Sedena di Lonato, in provincia di Brescia.

L’uomo, 41 anni, ha strangolato la giovane, colpevole di averlo lasciato, e poi l’ha accoltellata. Infine si è impiccato a un albero.

Sul luogo del ritrovamento dei due cadaveri, in una zona isolata in aperta campagna, i carabinieri hanno trovato anche una lettera scritta dall’uomo nella quale spiegherebbe le ragioni del suo gesto.

A lanciare l’allarme è stato un passante, che ha notato i due corpi senza vita e ha chiamato i soccorsi. In zona ci sono solo campi e strade sterrate. Al momento dell’arrivo del 118 i due fidanzati erano già morti.

Chiara fin da subito la dinamica dell’omicidio-suicidio, anche se sarà l’autopsia disposta dal magistrato di turno a stabilire con certezza le cause del decesso. Ancora da capire anche l’orario in cui si è consumata la tragedia; i corpi senza vita sono stati trovati soltanto in serata.