Milano, Area B: quando entra in vigore, mappa, orari, chi può entrare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2019 15:48 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2019 15:51
Milano, Area B: quando entra in vigore, mappa, orari, chi può entrare (foto Ansa)

Milano, Area B: quando entra in vigore, mappa, orari, chi può entrare (foto Ansa)

MILANO – Da lunedì 25 febbraio entrerà in vigore la nuova zona a traffico limitato di Milano, la cosiddetta Area B, che comprenderà gran parte del territorio cittadino (il 72%). L’Area B sarà la zona a traffico limitato più grande d’Italia.

“Questo provvedimento darà un aiuto significativo a migliorare la qualità dell’aria – ha detto l’assessore all’Ambiente del Comune di Milano Marco Granelli -. Non possiamo più aspettare anche se sappiamo che chiediamo sacrifici a cittadini e imprese”.

La zona sarà attiva dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30. Tutti i 188 varchi con telecamere saranno completati entro il 1 ottobre del 2020. 

Chi non potrà circolare? Subito a partire dal 25 febbraio, il blocco d’ingresso all’Area B coinvolgerà le auto con motori benzina euro 0 e i diesel euro 0, 1, 2 e 3, le moto a due tempi Euro 0 e 1 e i veicoli più lunghi di 12 metri. Dall’1 ottobre, poi, il provvedimento sarà applicato anche ai diesel euro 4. La progressione continua nel 2020 con il fermo agli Euro 1 benzina. E andrà avanti con una serie di passaggi successivi fino al 2030, quando a Milano saranno banditi tutti i veicoli diesel. Qui il PDF con la mappa e tutte le informazioni.

Chi potrà circolare? Nessuna limitazione è prevista per auto Euro 5 e 6 e autoveicoli GPL, metano, bifuel, ibride ed elettriche. Esclusi anche ciclomotori e motoveicoli a due tempi di classe Euro 5, a benzina 4 tempi di classe Euro 4 e Euro 5. Naturalmente sono esentate ambulanze e veicoli delle forze armate e della polizia.

Naturalmente l’accesso, ove consentito, non sarà a pagamento

Ecco l’elenco completo di chi potrà entrare nell’Area B:

  • Autoveicoli Euro 5 e 6 benzina
  • Autoveicoli GPL, metano, bifuel, ibride ed elettriche
  • Ciclomotori e Motoveicoli a due tempi di classe Euro 5, a benzina 4 tempi di classe Euro 4 e Euro 5
  • Ciclomotori e Motoveicoli GPL, metano, bifuel, ibridi ed elettrici​
  • Velocipedi
  • Veicoli che espongono il contrassegno invalidi il cui titolare sia a bordo del veicolo
  • Veicoli per trasporti specifici muniti permanentemente di speciali attrezzature per il trasporto dei disabili motori
  • Ambulanze
  • veicoli delle Forze Armate, delle Forze di Polizia, della Polizia Locale, delle Associazioni che esercitano attività riconosciuta di primo soccorso o trasporto socio-sanitario programmato o di emergenza, degli Ospedali, delle ASL, dei Vigili del Fuoco, delle Organizzazioni riconosciute operanti in materia di protezione civile
  • Veicoli di enti che agiscono nel settore dell’assistenza socio sanitaria per l’espletamento delle prestazioni gratuite di pronto soccorso e di assistenza pubblica
  • Veicoli in uso agli operatori sociali riconosciuti dall’Amministrazione comunale di Milano che agiscono nel settore della salvaguardia degli animali sul territorio della Città di Milano e per i veicoli di proprietà o in uso esclusivo agli operatori sociali convenzionati con ospedali e ASL siti all’interno del Comune di Milano.

Ecco il calendario completo dei divieti che entreranno in vigore.

DAL 25 FEBBRAIO 2019

  • Euro 0 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel senza FAP       
  • Euro 3 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4            
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2

DAL 1° OTTOBRE 2019

  • Euro 4 diesel senza FAP
  • Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km
  • Euro 4 diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione  (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato dopo 31.12.2018  e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4

DAL 1° OTTOBRE 2020

  • Euro 1 benzina

DAL 1° OTTOBRE 2022

  • Euro 2 benzina
  • Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione <= 0,0045 g/km
  • Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
  • Euro 5 diesel

DAL 1° OTTOBRE 2025

  • Euro 3 benzina
  • Euro 6 diesel A-B-C acquistati dopo 31.12.2018

DAL 1° OTTOBRE 2028

  • Euro 4 benzina
  • Euro 6 diesel A-B-C acquistati entro il 31.12.2018

DAL 1° OTTOBRE 2030

  • Euro 6 diesel D_TEMP
  • Euro 6 diesel D

Le agevolazioni.

Il Comune di Milano ha previsto una serie di agevolazioni: per il primo anno tutti i mezzi avranno a disposizione un ammontare di 50 ingressi, anche non consecutivi, che non verranno sanzionati. Qui la tabella PDF con tutte le agevolazioni previste.