Mira (Venezia), sciacalli al cimitero. Straziante biglietto: “Non rubarmi i fiori, sono un bambino”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Luglio 2013 11:31 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2013 11:32

mira-veneziaMIRA (VENEZIA) – Sciacalli negli ultimi mesi rubano nel cimitero di Mira (Venezia) rubando fiori e distruggendo tombe. “Non se ne può più –  spiegano tanti parenti dei defunti – quasi ogni settimana ci sono razzie di fiori, di lumini, di piccoli oggetti di valore come statuette lasciate dalle persone dopo il funerale ai propri cari. Qualcuno arriva di notte e sparisce tutto. È ora di finirla. Nei cimiteri dovrebbero essere messe delle telecamere. Chi si comporta così non merita alcun rispetto e va punito.”

Sulla tomba di Luigi, un bimbo di 9 anni morto nel 2001 e tumulato in un loculo nel cimitero di Gambarare (il principale di Mira), un biglietto straziante lasciato dai genitori: “Già una volta hai rubato dalla mia tomba… Non farlo più… Sono solo un bambino”