Montecompatri, lite tra amici finisce a martellate: 41enne in gravi condizioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Agosto 2019 14:06 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 14:06
Un'ambulanza, foto Ansa

Un’ambulanza (foto Ansa)

ROMA – Una lite tra amici finisce a martellate. Un uomo di 41 anni è in gravi condizioni dopo essere stato ferito alla testa con una martellata durante una lite con un amico. L’episodio è accaduto ieri, giovedì 15 agosto, a Montecompatri, alle porte di Roma, e sulla vicenda ora indagano i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frascati.

Secondo una prima ricostruzione, come racconta l’Ansa, la vittima il giorno precedente – reduce da una serata di gioco e dopo aver perso – aveva chiesto ospitalità ad una coppia di amici e il mattino seguente aveva litigato con uno dei due, un 40enne, per cause da accertare. Dopo una segnalazione, i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione trovando in terra sul pavimento l’uomo privo di sensi, che è stato poi trasportato dal 118 al Policlinico Umberto I di Roma, in prognosi riservata ed in pericolo di vita. A rimanere ferito, lievemente alla testa, è stato anche il 40enne proprietario di casa. Illesa la compagna. I militari hanno effettuato un sopralluogo per ricostruire quanto accaduto nell’appartamento, che è stato sequestrato così come il martello usato nella lite. La Procura di Velletri vaglierà l’ipotesi di tentato omicidio a carico del 40enne padrone di casa.

Fonte: Ansa.