Monza, stalker delle suore: andava davanti al convento ogni sera e si toccava

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2020 11:13 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2020 11:13
Carignano (Torino): spara a moglie e due gemellini e poi si uccide. Solo una figlia è viva

Carignano: spara a moglie e due gemellini e poi si uccide. Solo una figlia è viva (Foto d’archivio Ansa)

Perseguitava due suore di Monza, e si toccava anche davanti al convento: un uomo è stato denunciato per stalking.

Un uomo di 71 anni è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento a due suore così come al convento a Monza. Lo stalker è accusato di aver perseguitato le suore di Monza con frasi oscene al telefono e sotto le loro finestre, praticando anche autoerotismo.

Monza: lo stalker si presentava ogni sera al convento delle suore

Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei carabinieri di Monza l’uomo, monzese, per quasi due anni si è presentato quasi ogni sera all’istituto religioso. Alternativamente sotto la finestra di una e dell’altra religiosa.

Unitamente alle molestie l’uomo, a quanto emerso, le seguiva nei loro spostamenti e si presentava in chiesa durante le funzioni a cui le due suore partecipavano.

La denuncia delle suore e lo stalker beccato in flagranza

Nello scorso settembre, le due donne, ormai esasperate, hanno sporto denuncia ai carabinieri, facendo partire le indagini. I militari di Monza, a seguito di alcuni appostamenti, hanno sorpreso l’uomo in flagranza. Le due religiose hanno spiegato ai militari di non aver denunciato prima le molestie nella speranza costante di una redenzione da parte dell’uomo. (Fonte Ansa)