Mugello: strappa bimba di 2 anni alla madre e minaccia di buttarla nel fiume Sieve

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 marzo 2018 21:01 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2018 21:01
Mugello: nigeriano strappa bimba di 2 anni alla madre e minaccia di buttarla nel fiume Sieve

Mugello: strappa bimba di 2 anni alla madre e minaccia di buttarla nel fiume Sieve (foto d’archivio Ansa)

FIRENZE – Ha rapito una bambina di 2 anni e ha minacciato di buttarla nel fiume.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

L’uomo, un nigeriano, ha strappato la piccola dalle braccia della madre, ospite in un centro di accoglienza in Mugello e, dopo circa 2 chilometri si è fermato sull’argine del fiume Sieve minacciando di colpire la piccola con un bastone e gettarla nel fiume.

Protagonista un 27enne nigeriano che chiedeva di rivedere sua figlia e la moglie allontanate ieri dal centro dopo una denuncia nei suoi confronti per maltrattamenti e violenza sessuale. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri e arrestato. La bimba non è ferita.

Aggiunge La Nazione:

L’uomo, doo un lungo coloquio con i primi intervenuti, è stato poi convinto a desistere, proprio quando si era già immerso nell’acqua con la figlia, che è stata salvata per prima e subito portata al pronto soccorso a causa dello stato di choc e delle emozioni provate. Portato in caserma dai carabinieri, è adesso interrogato per cercare di capire le motivazioni del gesto. Sul posto anche vigili del fuoco e personale del 118.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other