In terapia intensiva 31,3 non vaccinati ogni 100mila (0,8 con booster), mortalità 33 volte superiore per i no vax

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Gennaio 2022 - 13:04
terapia intensiva non vaccinati

In terapia intensiva 31,3 non vaccinati ogni 100mila (0,8 con booster), mortalità 33 volte superiore per i no vax (foto ANSA)

Il tasso di ricoveri in terapia intensiva per gli over 12 è di 31,3 casi ogni 100mila per i non vaccinati, circa trentanove volte più alto rispetto ai vaccinati con dose booster che registrano un tasso di 0,8 ogni 100mila.

Tasso di mortalità 53 volte superiore per i no vax

Il tasso di ospedalizzazione standardizzato è di 248,5 ricoveri per 100.000 abitanti per i non vaccinati contro 20,8 ricoveri per 100.000 dei vaccinati con dose booster (circa 12 volte più alto) mentre il tasso di mortalità è di 52,9 decessi per 100.000 nei non vaccinati over 12 contro un tasso di 1,6 per i vaccinati con booster, circa 33 volte più alto. Questi i dati del Rapporto esteso dell’Iss pubblicato oggi, 22 gennaio.

Efficacia vaccino, i dati

Secondo il rapporto inoltre, l’efficacia del vaccino nel prevenire la diagnosi di infezione dal Covid è pari al 66% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, al 53% tra i 91 e i 120 giorni e del 34,7% oltre i 120 giorni, mentre è del 66,7% nei soggetti vaccinati con il booster.