Neonati morti in culla, due casi in Liguria: prima a Genova, poi a La Spezia

Pubblicato il 26 Giugno 2012 22:07 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2012 22:14

LA SPEZIA – Un neonato di 3 mesi è morto nella sua culla in un appartamento del centro di Spezia. I genitori lo hanno trovato agonizzante e hanno subito dato l'allarme, ma non c'e' stato nulla da fare. Secondo una prima ipotesi, potrebbe trattarsi di un caso di Sids (Sudden Infant Death Syndrome), come viene chiamata la 'morte in culla', le cui cause restano misteriose. Il magistrato ha disposto l'autopsia. E' il secondo caso in Liguria nell'arco di poche ore. All'alba un caso analogo a Genova.

All'alba del 26 giugno un bimbo di 2 mesi era stato trovato morto in una casa di Sturla, a Genova, dai suoi genitori. Anche in questo caso era stato dato subito l'allarme, ma nonostante le cure immediate per il piccolo non c'era piu' nulla da fare.

Il bimbo secondo la prima ipotesi sarebbe della cosiddetta morte in culla. Erano stati gli stessi genitori, originari di Comiso, a chiamare il 118. I medici avevano indicato al telefono a padre e madre come aagire per eseguire correttamente le manovre rianimatorie, in attesa dell' arrivo dell'ambulanza, ma e' stato impossibile rianimare il bambino. Anche in questo caso e' stata disposta l'autopsia. E' stato comunque aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo.