Ospedale Ostia, piove in rianimazione: pazienti spostati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 agosto 2015 16:45 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2015 16:45
Ospedale Grassi Ostia, piove in rianimazione: pazienti trasferiti

Ospedale Grassi Ostia, piove in rianimazione: pazienti trasferiti

ROMA – Pioggia nel reparto rianimazione dell’ospedale Grassi di Ostia (Roma). A causa di una infiltrazione d’acqua dal soffitto dovuta alle forti piogge, infatti, alcuni pazienti dell’Ospedale sono stati spostati da un reparto a un altro dopo l’intervento dei vigili del fuoco.

A spiegarlo è il direttore generale della Asl Roma D Vincenzo Panella, che ha effettuato delle verifiche sul posto insieme agli altri vertici della struttura.

Così il dirigente racconta l’accaduto: “Sul tetto, che è piatto, uno dei bocchettoni che raccolgono l’acqua si è staccato dal suo supporto. Questo ha fatto infiltrare dell’acqua all’interno, e ciò ha rovinato quattro pannelli del controsoffitto dell’Utic (la terapia intensiva cardiologica, ndr), e un po’ d’acqua è scesa nella sala”.

A quel punto il personale che era in servizio, spiega ancora Panella, ha chiamato i vigili del fuoco “che hanno chiesto il trasferimento dei pazienti in un altro reparto”, a Medicina. Si tratta di quattro pazienti dell’Utic e di due della Rianimazione “che non hanno avuto alcun disagio, e tutto è avvenuto nella più assoluta tranquillità. Una volta ripristinato il controsoffitto i pazienti torneranno al loro posto”.

Un incidente simile “non accadeva da molti anni – ha detto ancora – perché cinque o sei anni fa sono stati fatti dei lavori di miglioramento del tetto. Piogge così forti non capitavano da tempo”. Ora sarà compito dei dirigenti stessi dell’ospedale ripristinare l’attività quando i lavori saranno completati.