Ossa ritrovate, il marito di Rossella Goffo ad Ascoli per il riconoscimento

Pubblicato il 7 Gennaio 2011 19:11 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2011 19:43

Rossella Goffo

”Domani mattina (8 gennaio, ndr), io e il dottor Girardi partiremo da Adria per essere ad Ascoli per le undici ed effettuare il riconoscimento degli oggetti e dei resti della donna ritrovata”.

Così dice Claudio Sartori, l’avvocato che segue Roberto Girardi, il marito di Rossella Goffo. ”Il mio assistito – continua l’avvocato -, appena è stato avvertito del ritrovamento, si era messo subito a disposizione per andare ad effettuare il riconoscimento. La Questura gli aveva consigliato di restare a casa, assicurando che lo avrebbero contattato sabato o nei primi giorni della settimana successiva”.

”C’è sempre stata tantissima speranza – conclude poi l’avvocato -, tanto è vero che Girardi si era rivolto alla trasmissione ‘Chi l’ha visto’. La speranza con il passare dei mesi si è affievolita e, fino a domani mattina, si continua ancora a sperare che si tratti solo di una coincidenza”.