Palazzolo (Brescia): si ribalta canoa, muore ragazza di 13 anni

Pubblicato il 28 Aprile 2013 - 20:54 OLTRE 6 MESI FA

MILANO – E’ morta nel pomeriggio agli Spedali Civili di Brescia una tredicenne , Francesca, che sabato era rimasta per alcuni minuti sott’acqua imprigionata nella sua canoa che si era ribaltata nelle acque del fiume Oglio, a Palazzolo, nel Bresciano. La ragazza, che era con altre persone, era stata soccorsa subito ma i soccorritori erano riusciti a estrarla dall’acqua con fatica.

Francesca è morta in ospedale dove era stata portata in condizioni critiche dopo che vigili del fuoco prima e 118 poi le avevano praticato sul posto il massaggio cardiaco. Erano circa le 18.30 di ieri quando, all’altezza del Ponte Romano, nei pressi di Palazzolo, la canoa sulla quale si trovava la giovane sportiva si è ribaltata, forse a causa della forte corrente, incagliandosi in un pilone.

Si stava allenando con alcuni compagni e un istruttore. La 13enne è rimasta sott’acqua per diversi minuti mentre i soccorritori, che l’hanno raggiunta in pochi istanti, lottavano contro il tempo per salvarle la vita. Portata a riva un centinaio di metri più a valle, la ragazzina e’ stata sottoposta alle prime cure mediche d’emergenza e poi portata agli Spedali Civili, dove i medici cercato inutilmente di rimediare ai danni provocati dalla prolungata mancanza d’ossigeno.