Parioli, baby prostitute e l’adolescente gigolò: “Cucciolo hai rimorchiato?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2013 12:28 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2013 12:29
Parioli, baby prostitute e l'adolescente gigolò: "Cucciolo hai rimorchiato?"

Parioli, baby prostitute e l’adolescente gigolò: “Cucciolo hai rimorchiato?”

ROMA – Parioli, baby prostitute e l’adolescente gigolò: “Cucciolo hai rimorchiato?” Lo scandalo delle baby prostitute ai Parioli rischia di non essere limitato al quartiere bene di Roma, dove fra l’altro si sospetta una centrale per le location, l’esistenza cioè di un’agenzia immobiliare  “che c’ha un sacco di case qui al centro buone per lavorà”, dice una donna a uno degli indagati. Mentre l’inchiesta procede e si estende anche geograficamente (i militari indagano anche a Firenze, Bologna, Milano, Ponza, fino in Costa Azzurra, Cannes e Nizza) dalle intercettazioni spuntano particolari sempre più torbidi, come il coinvolgimento di un ragazzino adescatore di adolescenti consenzienti.

«Cucciolo hai rimorchiato? Mi piace avere un figlio giovane che rimorchia le ragazzine e le porta a papy». Nel fiume di intercettazioni e di sms raccolti dai carabinieri che stanno indagando sul giro romano di baby prostitute, spunta il nome di un ragazzo. Una sorta di gigolò, almeno a giudicare dal tenore delle conversazioni, forse pure lui minorenne, ingaggiato anche per adescare ragazzine. «Mi faresti almeno la ricarica che mi hai promesso?», scrive il giovane il 13 ottobre a uno degli indagati finiti in carcere. «Te la faccio tranquillo», risponde l’uomo, aggiungendo particolari piccanti al botta e risposta, che farebbero arrossire una squillo sfacciata. (Adelaide Pierucci, Il Messaggero)