Piacenza, bimba sgridata: “Papà nell’Isis fa saltare scuola”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2015 16:24 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2015 16:55
Piacenza, bimba sgridata: "Papà nell'Isis fa saltare scuola"

Bambini nell’Isis

PIACENZA – La maestra la chiama per sgridarla, e mentre subisce il rimprovero, la bambina minaccia di chiamare a difesa il padre “appartenente dell’Isis” e che a casa dispone di una cintura esplosiva con cui farebbe saltare in aria la scuola.

Tutto accade a Piacenza, nell’istituto Egidio Carella, vicenda fatta trapelare dal consigliere di Forza Italia Filiberto Putzu. Il racconto dell’incredibile minaccia viene direttamente dai compagni di classe che l’hanno raccontato ai propri genitori al ritorno da scuola. Putzu ha così deciso di presentare una interrogazione al sindaco di Piacenza per fare in modo che sul caso si possa aprire un’indagine da parte della polizia.

“Pur trattandosi di minorenni – afferma Putzu a piacenza24.eu – tali dichiarazioni sono inaccettabili e inammissibili, e la loro veridicità va verificata dalle autorità competenti. Per questo chiedo al sindaco Dosi se sia a conoscenza dell’episodio e se non ritenga, personalmente o tramite l’assessore competente, di verificare la veridicità dell’accaduto e se in caso positivo di segnalare il fatto alla Polizia di Stato per gli opportuni accertamenti ed eventuali provvedimenti”.