Processo Ruby, sentenza 19 luglio: Lele Mora, Nicole Minetti rischiano 7 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2013 18:23 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2013 18:27
Processo Ruby, sentenza 19 luglio: Lele Mora, Nicole Minetti rischiano 7 anni

Processo Ruby, sentenza 19 luglio: Lele Mora, Nicole Minetti rischiano 7 anni (foto Ansa)

ROMA – E’ prevista per domani, venerdì 19 luglio, la sentenza del processo “Ruby bis” a carico di Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, accusati di induzione e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile.

A 26 giorni dalla sentenza di condanna a sette anni di carcere e all’interdizione dai pubblici uffici per Silvio Berlusconi, l’ex consigliera del Pdl, l’ex direttore del Tg4 e l’ex talent scout rischiano una pena analoga.

Sette anni è la richiesta formulata dai pm Pietro Forno e Antonio Sangermano al termine della requisitoria. I magistrati hanno individuato in Mora, Fede e Minetti coloro i quali selezionavano le ragazze protagonisti dei festini hot ad Arcore.

5 x 1000

I giudici della quinta sezione penale del Tribunale di Milano, presieduti da Anna Maria Gatto, si riuniranno subito in camera di consiglio perché non sono previste repliche dei pm.