Insulti razzisti a due immigrati: capotreno patteggia condanna a 4 mesi

Raffaele d'Ettorre*
Pubblicato il 19 Novembre 2010 15:36 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2010 15:36

Ha patteggiato una condanna a quattro mesi di reclusione Giuseppe Cannizzano, 54 anni, ferroviere veronese originario di Catania.

Nel novembre dello scorso anno  l’uomo, in servizio sul regionale Brescia Venezia, rivolse frasi particolarmente offensive nei confronti di due nigeriani. “Voglio che buttiate fuori questi qua”. “Non li voglio sul treno, sarò anche razzista ma voi neri siete tutti uguali”.

I due immigrati però non sono rimasti in silenzio: appena scesi dal treno, si sono rivolti all’ufficio della Polfer e hanno denunciato il capotreno. La segnalazione è arrivata sul tavolo del pubblico ministero Vartan Giacomelli che, dopo aver svolto gli accertamenti, ha chiesto il rinvio a giudizio del capotreno.

*Scuola di Giornalismo Luiss