Cronaca Italia

Regali di Natale: i tre errori da non commettere

Regali di Natale: i tre errori da non commettere

Regali di Natale: i tre errori da non commettere

ROMA – Quando si sceglie un regalo bisognerebbe concentrarsi non tanto sulle sensazioni al momento dello scambio ma piuttosto sugli effetti a lungo termine dell’oggetto donato. Lo affermano i ricercatori della Carnegie Mellon University sulla rivista Current Directions in Psychological Science, in cui elencano gli sbagli più comuni.

“Abbiamo studiato diverse ricerche precedenti in quest’area alla ricerca di fattori comuni – spiega Jeff Galak, uno degli autori – Quello che abbiamo trovato è che il donatore vuole stupire il ricevente con un regalo che può essere usato subito, mentre quest’ultimo è più interessato a un regalo che abbia valore nel tempo“.

Dallo studio sono emersi tre errori principali che si fanno al momento della scelta.

1 – Uno dei più comuni, si legge, è regalare qualcosa di inaspettato quando il ricevente ha già espresso un sua lista dei desideri.

2 – Inoltre si tende a concentrarsi su regali tangibili, trascurando la possibilità di scelte esperienziali, come dei biglietti per un concerto o un massaggio, che possono dare beneficio in un secondo momento.

3- Anche i regali etici, infine, come ad esempio una donazione, possono essere apprezzati sul momento ma poi danno luogo a delusioni in chi li riceve.

To Top