Reggio Emilia, va al cinema e si addormenta. Resta chiuso dentro

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 dicembre 2016 9:38 | Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2016 9:38
 Reggio Emilia, va al cinema e si addormenta. Resta chiuso dentro

Reggio Emilia, va al cinema e si addormenta. Resta chiuso dentro

REGGIO EMILIA – Si è addormentato al cinema ed è rimasto chiuso dentro. Ma lui non si è accorto di nulla: a svegliarlo la mattina seguente sono stati i vigilantes, durante la prima ronda di guardia. L’incredibile vicenda si svolge a Reggio Emilia, nel multisala Uci Cinema del centro commerciale I Petali. Protagonista un ragazzo “assonnato” di 22 anni.

Il giovane, si era recato al cinema per vedere l’ultimo spettacolo. Un film che non deve aver destato granché il suo interesse dal momento che non è riuscito neppure a trovare la via di uscita. Troppa era la stanchezza che si è fermato a fare un pisolino su un divanetto della hall. E lì ha proseguito la sua dormita indisturbato.

Gli inservienti che hanno ultimato il loro giro di pulizia delle sale non si sono neppure accorti di lui. Così hanno dato il via libera alla chiusura e il giovane spettatore assonnato è rimasto intrappolato all’interno.  Quando i vigilantes lo hanno notato alle 6.20 del mattino ronfava ancora beato. Hanno dovuto svegliarlo insistentemente.

Come riporta la Gazzetta di Reggio:

Vista la circostanza è intervenuta la questura con una volante. Ma ad un primo esame non sembra esserci stato nulla di anomalo, salvo il ragazzo che dormiva ancora e che, una volta sentito, avrebbe semplicemente detto: “Mi sono addormentato”. Una storia a lieto fine.