Stalker galante offre fiori alla sua vittima: “Sono per la tua tomba”

Pubblicato il 14 Novembre 2011 17:45 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2011 17:45

VENEZIA – Un uomo di 57 anni, veneziano, è stato arrestato per stalking dopo aver consegnato un mazzo di fiori alla sua vittima perché li mettesse sulla sua tomba.

Renzo De Gasperi, di Mirano, è alla sua seconda condanna per stalking. La scorsa primavera aveva perseguitato un imprenditore con il quale aveva avuto un rapporto di lavoro. A maggio si era anche macchiato del reato di tentata estorsione, non andata a buon fine grazie all’intervento dei carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza di reato. La condanna è stata a un anno e due mesi di reclusione.

Al termine degli arresti domiciliari, a luglio, De Gasperi è tornato alla carica nei confronti dell’imprenditore colpevole, a suo dire, di mancata restituzione di una somma di denaro da circa 20 anni. La somma è stata oggetto di una causa civile conclusasi a sfavore dello stalker.

De Gasperi si è infine recato sotto casa dell’imprenditore con un mazzo di fiori e ha detto: ” Questi sono per te, da mettere sulla tomba”. ha poi rincorso l’uomo fino alla sua abitazione, nei pressi della quale è stato arrestato dagli uomini dell’arma che svolgevano attività di monitoraggio.