La Spezia: senza lavoro da un anno, si uccide davanti ai figlioletti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 marzo 2014 1:13 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2014 9:33
Riccò del golfo. Perde lavoro, s'uccide con 3 coltellate davanti ai figlioletti

Riccò del golfo. Perde lavoro, s’uccide con 3 coltellate davanti ai figlioletti

LA SPEZIA – Prima si è cosparso di benzina e si è dato fuoco. Poi il figlio ha spento le fiamme e l’uomo ha preso un coltello e si è colpito al petto tre volte. Si è tolto così la vita un uomo di 49 anni che aveva perso il lavoro e l’ha fatto davanti agli occhi dei figli minorenni. La tragedia si è consumata a Riccò del Golfo, in provincia di La Spezia, la sera del 28 febbraio.

Secondo una prima ricostruzione, il figlio più grande ha spento le fiamme e l’uomo ha quindi afferrato un coltello e si è ucciso mentre i due figli scappavano in strada a chiedere aiuto. I carabinieri e il 118 hanno constatato il decesso dell’uomo. Il gesto estremo potrebbe ricondursi al fatto che l’uomo ha perso il lavoro circa un anno fa.